GREENTERNET: Etico, Eco, Bio, Sostenibile
   
 
     
 
 
     
     
 

INQUINAMENTO

 Facebook            
Che aria tira in casa?
Studio EPA sull'inquinamento casalingo
 

Silvia Savarese
11/3/2010
 

 

EMAIL

Quando si parla di inquinamento dell’aria si pensa sempre all’inquinamento atmosferico ma non si prende mai in considerazione l’aria che respiriamo quotidianamente all’interno delle mura domestiche.

Ebbene da uno studio condotto dall’Environmental Protection Agency (l’Ente statunitense per la protezione ambientale) è risultato un dato allarmante, l’aria di casa sarebbe ben cinque volte più inquinata di quella esterna.

EPAAnche in Italia si sta cercando di approfondire l’argomento, ancora poco studiato, proprio per questo è stato dato il via, dall’Istituto Superiore di Sanità, al primo gruppo di studio nazionale sull'inquinamento indoor. A tale progetto hanno inoltre aderito le Regioni Basilicata, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana, Veneto e Valle d’Aosta.

E’ stata quindi presa in esame la qualità dell’aria che si respira nelle abitazioni ma anche in tutti quegli ambienti di vita dove si trascorre l’80% del tempo di una giornata tipo, quindi scuole, uffici, mezzi di trasporto etc. Obiettivo finale di questo studio è quello di proporre nuovi comportamenti e stili di vita che favoriscano la tutela della salute.

Secondo gli esperti è necessario infatti prestare attenzione a vari fattori, primo fra tutti la pulizia della casa. È importante leggere sempre attentamente le etichette dei prodotti e non miscelarli mai tra detersividi loro, soprattutto se si tratta di acido muriatico, candeggina e ammoniaca, altrimenti si può dar luogo a vapori estremamente tossici. Inoltre è necessario arieggiare quotidianamente la casa per avere un buon riciclo di aria, usare accorgimenti antiacari ma limitare, se non eliminare del tutto, l'uso di deodoranti spray per gli ambienti. Come pure andrebbe evitato l’uso di naftalina, meglio sostituirla con prodotti naturali di erboristeria. Per quanto riguarda la pulizia dei mobili è consigliabile usare semplici panni in microfibra invece dei classici spray ''mangia polvere'' che possono contenere formaldeide.

E ancora, molto importante è la scelta di vernici e pitture. Meglio utilizzare quelle a base d’acqua o a basso contenuto di COV (composti organici volatili) e una volta verniciato, far ventilare l’ambiente fino alla totale scomparsa degli odori.

Infine, ultimi accorgimenti per i sistemi di riscaldamento come stufe a legna e caminetti, sarebbe opportuno limitarne l’utilizzo se non si dispone di un sistema a norma di smaltimento dei fumi, ciò per evitare lo sprigionamento di benzene e altre sostanze prodotte dalla combustione, per questo stesso motivo bisognerebbe limitare anche l'accensione di candele profumate e bastoncini d'incenso.

 

 

commenta...

 Facebook            
 
 
 
MY-GREEN: Etico, Eco, Bio, Sostenibile
Crowdfunding e CrowdFuture
L'alternativa possibile


Di crowdfunding, ovvero il processo di finanziamento collaborativo a favore di progetti, iniziative e startup, si parla da tempo in tutto il mondo, ed iniziano ad esserci casi di successo grandi e piccoli.

[leggi tutto]

 
 
AMBIENTE
Imagine All the Water
La seconda puntata di Generation Awake


“Imagine All the Water” è la seconda parte della campagna di informazione lanciata in primavera dalla Direzione Ambiente dell’Unione Europea “Generation Awake” ?

[leggi tutto]

 
 
Meat Free Monday
GreenWashing o impegno reale?


"Meat Free Monday" letteralmente "niente carne il lunedì" è un sito che aiuta gli utenti ad avere un giorno della settimana in cui non si mangia carne (non necessariamente il lunedì),

[leggi tutto]

 
 
La CO2 nel mondo
Il nuovo atlante interattivo di The Guardian


The Guardian ha recentemente pubblicato un atlante delle emissioni di CO2 dovute al consumo di energia nel mondo. Dall’atlante interattivo è possibile analizzare i dati singoli o per aree, sia in valori assoluti in termini di tonnellate per paese, sia di tonnellate per abitante e per anno, ed anche in rapporto al PIL (tonnellate per milione di dollari di PIL).

[leggi tutto]

 
 
Rio +20 Messages from the World
Eco dal Mondo


Dal 20 al 22 giugno a distanza di venti anni dalla prima conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile si terrà a Rio de Janeiro "Rio 20+". Durante la conferenza persone da ogni parte del globo si riuniranno per discutere sulle azioni da intraprendereper gestire in modo sostenibile e duraturo il nostro futuro comune.

[leggi tutto]

 
 
8 Giugno Giornata Mondiale degli Oceani 2012
Il futuro è nelle giovani generazioni


Oggi si celebra la Giornata Mondiale degli Oceani, organizzata a partire dal 2002 dal The Ocean Project e The World Ocean Network



[leggi tutto]

 
 
 
 
 
 
2018
 
2008  2009  2010  2011  2012  2013  2014  2015  2016  2017  2018