GREENTERNET: Etico, Eco, Bio, Sostenibile
   
 
     
 
 
     
     
 

AMBIENTE

 Facebook            
Città Italiane, le più Inquinate d'Europa

 

Silvia Savarese
9/22/2010
 

 

EMAIL

Le città italiane sono tra le più inquinate d’Europa (e forse del mondo), a causa di aria sporca, piogge acide, alta concentrazione di ozono e polveri sottili.

Certo questa non è proprio una novità, dal momento che per molti anni i giorni in cui l’inquinamento superava i limiti consentiti dalla legge sono stati sempre troppi. Ora a confermarlo è l’ultima ricerca Istat proveniente dal database AirBase dell’Agenzia Europea per l’Ambiente. Secondo questi dati, ripresi anche dall'Istituto Superiore di Sanità in occasione della Settimana Europea della Mobilità, la situazione sembrerebbe peggiore di quanto si possa pensare.

aria inquinataDelle 30 città europee più inquinate, ben 17 sono italiane, ed il nostro Paese ne presenta ben tre tra le prime quattro. La città che in tutta Europa ha la qualità dell’aria peggiore è Plovdiv, in Bulgaria, ma al secondo, terzo e quarto posto troviamo Torino, Brescia e Milano. Insomma un triste record davvero poco invidiabile.

Per quanto riguarda invece le città con la qualità dell’aria migliore queste si trovano come facilmente prevedibile nel Nord Europa, precisamente in Svezia che può vantare 3 città tra le prime 4: Stoccolma, Lund e Malmo. La città con l’aria più pulita sempre secondo l’ISS, si trova in Estonia ed è la capitale, Tallin.

I dati sono stati elaborati considerando il periodo 2004-2008, classificando le città in base a tre criteri: Pm10 (polveri sottili), ozono e biossido di azoto.
In base a questi dati Torino risulta essere in una condizione particolarmente critica per quanto riguarda il rilevamento di Pm 10 e Torino inquinata ozono troposferico (una componente fondamentale dello smog fotochimico, la quale è dannosa per gli esseri umani, la flora e la fauna); già risultava la città più inquinata di tutta Europa nel 2004 e 2005, ora invece è seconda. A livello globale comunque il 2008 è stato l'anno migliore in termini di qualità dell'aria dal 2004, mentre il 2006 è stato ovunque l'anno peggiore. L’Italia purtroppo risulta al terzo posto nella classifica per Paese, dopo Bulgaria e Grecia, seguita dalla Romania. Ed ecco spiegato il perché: esistono dei limiti di legge stabiliti dall’Ue, che si possono superare soltanto per un numero limitato di giorni fissato a 35 l’anno. Tuttavia ben 11 città italiane hanno superato questo limite per oltre 50 giorni (Torino, Milano, Brescia, Padova, Modena, Bergamo, Pescara, Napoli, Venezia, Rimini e Reggio Emilia).

Tuttavia va detto che Torino e Milano mostrano piccoli segnali di miglioramento: dalle 178 e 155 giornate di superamento dei limiti nel 2006, si sono avvicinate nel 2008 alle 100 giornate (dato comunque lontano dal valore limite di 35).  Napoli invece è peggiorata passando da 26,3 giorni nel 2004 a 62 giorni di superamento nel 2008. Dunque restano solo 10 le città italiane sotto il valore limite: Bologna, Genova, Palermo, Perugia, Forlì, Trento, Firenze, Roma, Novara e Prato.

 

commenta...

 Facebook            
 
 
 
MY-GREEN: Etico, Eco, Bio, Sostenibile
Crowdfunding e CrowdFuture
L'alternativa possibile


Di crowdfunding, ovvero il processo di finanziamento collaborativo a favore di progetti, iniziative e startup, si parla da tempo in tutto il mondo, ed iniziano ad esserci casi di successo grandi e piccoli.

[leggi tutto]

 
 
AMBIENTE
Imagine All the Water
La seconda puntata di Generation Awake


“Imagine All the Water” è la seconda parte della campagna di informazione lanciata in primavera dalla Direzione Ambiente dell’Unione Europea “Generation Awake” ?

[leggi tutto]

 
 
Meat Free Monday
GreenWashing o impegno reale?


"Meat Free Monday" letteralmente "niente carne il lunedì" è un sito che aiuta gli utenti ad avere un giorno della settimana in cui non si mangia carne (non necessariamente il lunedì),

[leggi tutto]

 
 
La CO2 nel mondo
Il nuovo atlante interattivo di The Guardian


The Guardian ha recentemente pubblicato un atlante delle emissioni di CO2 dovute al consumo di energia nel mondo. Dall’atlante interattivo è possibile analizzare i dati singoli o per aree, sia in valori assoluti in termini di tonnellate per paese, sia di tonnellate per abitante e per anno, ed anche in rapporto al PIL (tonnellate per milione di dollari di PIL).

[leggi tutto]

 
 
Rio +20 Messages from the World
Eco dal Mondo


Dal 20 al 22 giugno a distanza di venti anni dalla prima conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile si terrà a Rio de Janeiro "Rio 20+". Durante la conferenza persone da ogni parte del globo si riuniranno per discutere sulle azioni da intraprendereper gestire in modo sostenibile e duraturo il nostro futuro comune.

[leggi tutto]

 
 
8 Giugno Giornata Mondiale degli Oceani 2012
Il futuro è nelle giovani generazioni


Oggi si celebra la Giornata Mondiale degli Oceani, organizzata a partire dal 2002 dal The Ocean Project e The World Ocean Network



[leggi tutto]

 
 
 
 
 
 
2018
 
2008  2009  2010  2011  2012  2013  2014  2015  2016  2017  2018